Un orso ha attaccato e ucciso una operaia presso un impianto petrolifero nel nord del Canada

Neda Farshbaf, CNN
8 maggio 2014

Impianto petrolifero Canada

L'attacco è avvenuto in un impianto della società Suncor Energy, a 200 km a nord di Edmonton in Canada. La donna è stata uccisa da un orso maschio, così ha riferito la CNN partner della rete CTV. In questo impianto si estraggone sabbie bituminose, una miscela di bitume, sabbia e acqua. Poiché la miscela non scorre come greggio convenzionale, essa deve essere estratta e riscaldata prima di essere elaborata.

"Siamo scioccati da questo insolito incidente e non ci sono parole per esprimere la tragedia in questa situazione. Tutti noi dobbiamo concentrarci sulla nostra sicurezza personale ed esorto tutti ad essere estremamente vigili", ha detto Mark Little vice presidente esecutivo di Suncor. "

Tra il 1900 e il 2009, 63 persone sono state uccise in 59 attacchi di orsi neri in Canada e negli Stati Uniti, secondo uno studio ufficiale del 2011 "Relazione sulla gestione della fauna". Lo studio conclude che l'aumento degli attacchi dell'orso è in relazione all'aumento della popolazione umana e delle sue attività.

Leggi la notizia in inglese (formato pdf)

Visite agli articoli
924974

Abbiamo 166 visitatori e nessun utente online