Slealmente il WWF sulle sue pagine internet scrive: "La Svizzera fa il tifo per il giovane orso M25: in solo un mese, oltre 22 509 persone hanno sottoscritto la petizione Viva M25"

Le firme sono state raccolte in modo disonesto e immorale.  Bastava un click dope aver immesso un indirizzo email e un nome per essere sostenitore. Noi l'abbiamo fatto per due volte con email false e nessuno ci ha controllato.

Come si può vedere dalla foto non sono state consegnate firme, ma un bidone. E in effetti questa petizione è proprio un bidone.

Peccato per l’immagine del WWF. L'Associazione per un Territorio senza Grandi Predatori si distanzia da queste azioni disoneste con il solo scopo di farsi pubblicità e di dare l'impressione che moltissimi sono a favore dell'orso.

Ormai per il WWF la protezione dell’ambiente è diventato un business. I suoi dirigenti sono profumatamente pagati e ogni occasione è buona per raccogliere soldi. Il WWF ha entrate per circa 50 milioni di franchi.

Anche l’orso in Svizzera contribuisce. Potete diventare sostenitore dell’orso bruno in Svizzera versando 80 franchi (per intanto ne esite solo uno ognitanto, problematico e con il radiocollare). Vi manderanno un orsetto e le spiegazioni di come convivere con l’orso.

Ora dovremo chiedere al Governo di prendere posizione sulla validità delle firme!

 

 

Visite agli articoli
1533949

Abbiamo 137 visitatori e nessun utente online