Stampa
Visite: 2437

Poschiavo, 29.04.2016 - Venerdì 29 aprile è stato segnalato il ritrovamento di tracce della presenza di un orso in Valposchiavo. L’informazione è stata immediatamente verificata.

Le tracce nella neve sono inequivocabili. Sicuro è che l’orso si è fermato almeno 24 ore nello stesso posto dove ha trovato i resti di un cervo perito di cui si è cibato.

Nell’alta Valposchiavo è pertanto accertata la presenza di un orso. L’orso non è munito di radiocollare, non è dato sapere da dove arriva e a tutt’oggi non è possibile dire dove si trovi.

orso bruno

L’ultima accertata presenza in Valle di orso risale al 14 maggio 2015 con l’osservazione dell’orso “biondo”.

Un appello a tutta la popolazione a segnalare osservazioni, tracce, segni di presenza, predazioni ai locali organi di sorveglianza della caccia.

Per l’ufficio caccia e pesca Arturo Plozza guardiano della selvaggina